Statistica italiani britannici

Dopo anni vissuti in UK per motivi di lavoro decisi di intraprendere la strada per ottenere la cittadinanza britannica.
Un giorno mi recai nel uggioso Citizen Advice Bureau di Woking per chiedere lumi: mi chiesero perché mai volessi diventare cittadino britannico dato che essendo già cittadino EU non serviva a nulla (parole loro). Per spiazzarli e nascondere i miei sentimenti verso la loro risposta non del tutto intelligente dissi che volevo la cittadinanza per entrare in politica.
Mi diedero delle informazioni errate e stamparono qualche pagina presa dal sito internet del Home Office….pazzesco!
Per fortuna gli uffici pubblici non sono tutti così e riuscii ad ottenere le informazioni che mi necessitavano chiedendo in posti meno ”sfigati”.
Mi sono sempre chiesto quanti italiani applichino ogni anno per diventare cittadini UK e grazie al sito del Home Office ho trovato la risposta.
Solo nel 2012 sono diventati britannici ben 556 italiani: 259 in più che nell’anno precedente.

Se siete curiosi potete cliccare su grafico per ingrandirlo. Dal 1990 al 2012 ben 6215 cittadini italiani hanno fatto la mia stessa scelta: rappresentiamo solo il 2% dei richiedenti europei.

Avevano ragione quelli dell’uggioso ufficio di Woking? Non direi…uno dei vantaggi (tra i tanti) è quello di poter vedere Cameron e Farange in televisione quando parlano degli ”immigrati” e pensare..”si si…immigrato un ca..volo”.