Se questa domanda fosse stata posta in Italia si griderebbe allo scandalo.
In Uk invece la domanda e’ stata non solo posta ma una petizione é stata pubblicata sul sito del primo ministro.
Chi non é d’accordo che i taxpayer paghino per la visita del Papa in Uk la puo’ sottoscrivere (http://petitions.number10.gov.uk/ProtestthePope/)
Sono pervenute per ora piú di 10.000 firme. Che una petizione pubblica di questo tipo sia presente sul sito del governo é indice di grande civiltá.