Se non ne potete più della pandemia e delle sue restrizioni e volete quindi farla finita ricorrendo al suicidio assistito ma non avete i soldi per andare in Svizzera (oltre che il DCPM lo vieta), potete ricorrere a un modo più cheap e casalingo per metter fine alle vostre sofferenze: l’Elvis Burger.

Pare che questo burger fosse particolarmente amato da Elvis Presley e fu una delle cause della sua morte: sembra fosse ossessionato da questo panino e ne mangiava tantissimi.

Ma può un panino causare la morte? Dopo che avrete dato un occhiata alla ricetta ne converrete con me che si, questo panino porta di certo alla tomba.

Ingredienti

  • burger di manzo
  • bacon
  • una banana poco matura
  • burro dl’arachidi (non troppo denso se possibile)
  • burro q.b.
  • zucchero di canna
  • panino per burger

Prepariamo per prima cosa il bacon: esso va disposto in forno si una griglia, sotto la griglia mettete una teglia per raccogliere il grasso che verrà sprigionato durante il processo.

Mettete il forno alla temperatura massima (i forni casalinghi raggiungono max 250 gradi). Ci vorranno circa 30 minuti per renderlo croccante ma attenti a non bruciarlo.

Mentre il bacon cuoce, pensiamo alle banane: tagliate la banana a rondelle, in un padellino antiaderente fate sciogliere a fuoco alto del burro e dello zucchero di canna.

Quando lo zucchero di canna sarà sciolto nel burro aggiungete le rondelle di banana e friggetele.

Non esagerate col tempo di cottura, 4 o 5 minuti dovrebbero essere sufficienti. Giratele almeno una volta.

Appena pronto il bacon e le banane mettetele da parte e iniziate a grigliare il burger.

Quando la cottura del burger è quasi completa tagliate il panino e grigliate la parte superiore. (attenti a non bruciarlo)

Cospargere la base del panino con burro d’arachidi, senza esagerare.

Mettere sopra il burger, un po’ di burro d’arachidi, le banane e il bacon.

Chiudete il panino, pregate ed addentate.

DISCLAIMER: questo cibo é tossico, mortale, può causare morte immediata o quasi. Nuoce gravemente alla salute come del resto il fumo, il lockdown, Conte, il Berlu, il COVID-19, il lavoro stressante e altri cazzi.

Buon appetito 😉