La salsa di cranberry è ottima per accompagnare piatti di carne ma si può anche usare come marmellata da usarsi a colazione.

Il cranberry è un frutto rosso della famiglia delle Ericaceae che cresce sopratutto negli Stati Uniti; non si mangia crudo, ha un sapore acidulo.
Contiene sali minerali, vitamina C e bio-flavonoidi vari: farà bene? farà male? Non lo so! A me piacciono 😉

Ingredienti

  • 300 gr di cranberry freschi
  • 235 ml di acqua
  • 200 gr di zucchero

Preparazione

Mettete l’acqua e lo zucchero in un pentolino e portate ad ebollizione per 5 minuti.

Mentre aspettate che l’acqua bolla sciacquate i cranberry in acqua fredda.

Completata l’ebollizione dell’acqua aggiungete i cranberry e mescolate con un cucchiaio di legno frequentemente per evitare che lo zucchero bruci.

Continuate così a fuoco medio per almeno 10 minuti, non frullate.

Alcune ricette aggiungono il succo di un arancio rosso e parte della sua scorza. Io preferisco non metterci nulla.

Lasciate freddare: la salsa è pronta.

Potete vederne qui di seguito un uso pratico. Buon appetito 😉